Chiesa dei Santi Cesidio e Rufino

Tipo
Chiesa
Nazione
Italia
Regione
Abruzzo
Provincia
L'Aquila
Comune
Trasacco

Descrizione

La chiesa, risalente al sec. XIII, presenta pianta basilicale a quattro navate, la quarta fu aggiunta per ampliare la chiesa nel 1618, sul lato nord, quando l'abate De Blasis commissionò varie trasformazioni all'interno della basilica. La costruzione addossata alla facciata, sul prospetto est, denominata Oratorio della Concezione, fu realizzata nel sec. XVI, in essa sono conservati vari frammenti di bassorilievo di epoca romana. La chiesa presenta due ingressi: sul prospetto est si apre, preceduto da pronao, il portale detto "delle donne" risalente al sec. XIII, sul prospetto nord è invece il grandioso e imponente portale denominato "degli uomini" (secc. XIII-XVI) in cui sono accostati elementi romanici con altri tipicamente rinascimentali che furono inseriti in un restauro eseguito nel cinquecento. L'interno della chiesa è ricco di testimonianze artistiche appartenenti ad epoche diverse: dipinti murali e su tela, altari, edicole e frammenti di ambone scolpiti in pietra, statua lignea di S. Cesidio datata 1425, busti reliquiari. Dopo il terremoto del 1915 la chiesa ha subito diversi restauri.