Ascia barbuta

Ascia barbuta
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Utensili
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citta'
Celano
Luogo di conservazione
Castello Piccolomini
Luogo di collocazione
Strumenti di lavoro
Collezione
Torlonia di Antichità del Fucino
Inventario
67601
Materia e tecnica
Ferro lavorato alla forgia per martellatura
Autore
Provenienza
Lago Fucino, lavori di prosciugamento
Dimensioni
lungh. lama cm 13.4: largh. della lama cm 4.5; lungh. della nuca cm 13.6; largh.della nuca cm 3.8; l
Diritti oggetto digitale
Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Abruzzo - Chieti

Descrizione breve

Ascia con lama a forma di mannaia con una superficie di taglio relativamente ampia e pesante cui si contrappone una cassa altrettanto pesante a forma di martello.

Bibliografia

- A. CAMPANELLI (a cura di), Il tesoro del Lago. L'Archeologia del Fucino e la collezione Torlonia. Catalogo della mostra – Carsa Edizioni, Pescara 2003;
- A. CAMPANELLI (a cura di), La Collezione Torlonia di Antichità del Fucino. Catalogo della mostra – Carsa Edizioni, Pescara 2003.


Commenti

Questo strumento di tradizione germanica è presente in Italia in contesti compresi in una fascia cronologica a cavallo tra la fine del VI e tutto il VII secolo; adatta probabilmente per squadrare e spaccare tavole.